55 dicembre 2014

TWITTER, PERFORMANCE AND ADS.

By |5 dicembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Thanks to the Webinar by Twitter Academy called “Tweet for Performance with Twitter Ads” we collected few little tips that we want to share with you all, which are useful to improve your social media marketing strategy!
Opportunity is the main key word linked to Twitter: indeed on the famous social network, every tweet and every interaction gives useful informations about the users, in real time, which can be very interesting for the companies.
In the latest years the diffusion of mobile Internet has redoubled the time that people spend online: from 81 billion of minutes online on smartphones or tablets in 2010, to 381 billion of minutes in 2013.
Moreover, by 2018 there will be an increase of more or less 42%of commercial transitions made by mobile devices.
[…]

m4s0n501
33 dicembre 2014

TWITTER, PERFORMANCE E ADS.

By |3 dicembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Grazie al Webinar di Twitter Academy dal titolo “Tweet for Performance con Twitter Ads” abbiamo raccolto alcuni piccoli suggerimenti che vogliamo condividere con voi, utili per migliorare la vostra strategia di social media marketing!
Opportunità è la parola chiave principale associata a Twitter: sul famoso social network, infatti, ogni tweet ed ogni interazione presente fornisce informazioni utili sugli utenti, in tempo reale, che possono risultare particolarmente interessanti per le imprese.
La diffusione negli ultimi anni dell’Internet mobile ha più che raddoppiato il tempo che le persone trascorrono online: si passa dagli 81 miliardi di minuti online su smartphone o tablet nel 2010, ai 381 miliardi di minuti calcolati nel 2013.
Si calcola inoltre che entro il 2018 si assisterà ad un aumento di circa il 42% delle transazioni commerciali effettuate tramite dispositivi mobili.
[…]

1414 novembre 2014

HOW TO GENERATE DIRECT RESPONSE ON TWITTER?

By |14 novembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Here there is the second Webinar organized by Twitter Academy: this time the main topic is “Generate direct response on Twitter”, and in this article we want to report few little tips about this argument.
First of all, we have to point out that there is an important difference between a direct response tweet and a brand awareness tweet: the first one exhort the user to do something, the known “call to action”, and the second one just focus on the rising of the brand awareness and the positive positioning in the mind of the client.
There are many purposes that make a company use Twitter as a channel in which generate direct response from the consumers, both potential and adquired: it can be used just as a medium to increase the users’ base, directly interact with it and create new potential contacts, for example interested in take part into the company’s newsletter (we are talking about lead generation); alternatively Twitter can address users to the official web site of the company, or exhort them to download an application, a discount coupon, any dedicated promotion that is part of the advertising communication campaign.
[…]

1212 novembre 2014

COME GENERARE RISPOSTA DIRETTA SU TWITTER?

By |12 novembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Ecco il secondo appuntamento con i Webinar proposti da Twitter Academy: questa volta l’argomento trattato è “Generare risposta diretta su Twitter”, e con questo articolo vogliamo riportare alcuni piccoli tips a riguardo.
Bisogna innanzitutto precisare che esiste una differenza sostanziale tra tweet di risposta diretta e tweet di brand awareness: i primi invitano l’utente a compiere una azione, la denominata “call to action”, mentre i secondi vertono unicamente ad aumentare la conoscenza di marca e il suo posizionamento positivo nella mente del consumatore.
Gli obiettivi che portano una impresa ad utilizzare Twitter come canale per generare risposta diretta da parte dei consumatori, sia potenziali sia acquisiti, sono svariati: può servire semplicemente come mezzo per aumentare il bacino di utenza, interagire direttamente con lo stesso e creare nuovi contatti potenziali interessati, per esempio, a ricevere newsletter da parte dell’impresa (parliamo quindi in questo caso di lead generation); in alternativa può indirizzare gli utenti sul sito web dell’impresa, oppure invitarli a scaricare una applicazione, un coupon di sconto, qualsiasi promozione dedicata parte della campagna di comunicazione pubblicitaria.
[…]

66 novembre 2014

HOW CAN YOU GET MORE FOLLOWERS ON TWITTER?

By |6 novembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , |0 Comments

Thanks to the Webinar by Twitter Academy called “How to expand your follower’s base” we collected few little tips that we want to share with you all, which are useful to improve your social media marketing strategy!
According to a study by Twitter Academy, the 90% of the Twitter’s follower are really loyal and interested in the company they follow on the social network, and they create an important Word of Mouth on the web, that brings the 82% of them to recommend the page to their friends and contacts.
Given these interesting numbers, we can deduce that a Twitter’s presence is of vital importance, and moreover is essential to try to extend the users’ base.
But how? Let’s examine in depth this topic following two lines:
1. Tips to get more followers
2. Creation of Ads campaign aimed to the follower’s increase
[…]

44 novembre 2014

COME OTTENERE PIù FOLLOWER SU TWITTER?

By |4 novembre 2014|Categories: Analisi e comunicazione, Tips|Tags: , , , , , , , |0 Comments

Grazie al Webinar di Twitter Academy dal titolo “Come ampliare la tua base di follower” abbiamo raccolto alcuni piccoli suggerimenti che vogliamo condividere con voi, utili per migliorare la vostra strategia di social media marketing!
Secondo uno studio condotto da Twitter Academy, il 90% dei follower di Twitter sono realmente fedeli ed interessati all’impresa che seguono sul social network, e creano un importante Word Of Mouth (ndr. passaparola) sulla rete che porta l’82% di essi a consigliare la medesima pagina ai propri amici e collegamenti.
Dati questi numeri interessanti, possiamo evincere che una presenza social su Twitter è di vitale importanza, e ancora di più è cercare di espandere il proprio bacino di utenza. 
Ma come? Approfondiamo il discorso seguendo due filoni, vale a dire:
1. Tips per acquisire più follower
2. Creazione di campagne Ads mirate all’incremento dei follower
[…]

3030 agosto 2012

Produzioni video per il web: come cambiano le regole del film making industriale o aziendale

By |30 agosto 2012|Categories: Analisi e comunicazione, Case History, Tips|0 Comments

Con l’avvento di internet e delle piattaforme di video sharing come Youtube, si è aperto un mondo di possibilità per le aziende che vogliono mostrare la propria struttura o descrivere i servizi attraverso i video. Questo però non significa che qualsiasi video venga caricato possa essere appetibile e “compatibile” per la visione in rete, che oggi più che mai è sommersa di contenuti di bassa qualità (non esclusivamente a livello tecnico).
Allora come fare per produrre un buon video aziendale? 
L’alchimia non è semplice da elaborare, ma alcuni concetti di base possono aiutarci ad evitare errori che potrebbero compromettere il progetto.
Vediamoli insieme: […]

3030 marzo 2012

Facebook o Blog? Le nostre considerazioni.

By |30 marzo 2012|Categories: Analisi e comunicazione, Pensieri in rete|Tags: , , , , , , , , , |0 Comments

Business blogging o business by Facebook?
Secondo Patricia Redsicker, che tra le sue attività è anche una blogger americana, il blog è uno strumento molto più […]

1313 marzo 2012

Investire in pubblicità sul web è solo una questione economica?

By |13 marzo 2012|Categories: Analisi e comunicazione, Pensieri in rete|0 Comments

La situazione
Ormai è chiaro che gli investimenti pubblicitari sui canali tradizionali sono al collasso, com’è altrettanto palese che le aziende che investono in comunicazione stanno spostando i loro budget sul web. I dati nielsen parlano chiaro: il comparto web è l’unico in forte crescita, mentre stampa, radio e Tv stanno soccombendo. Questa scelta, che fino a qualche anno fa sembrava dettata semplicemente dalla possibilità di comunicare a budget ridotti rispetto alla comunicazione tradizionale, oggi sembra prendere piede per motivazioni più ideologiche.
Se avete letto Arsenali digitali per Imprenditori coraggiosi, avrete sicuramente avuto modo di riflettere sulle scelte relative ad una comunicazione più “sociale” e meno invasiva della pubblicità tradizionale, scoprendo un nuovo modo di comunicare nel rapporto azienda-consumatore. Quello che per molti art director di agenzie tradizionali era solo “una bolla di sapone”, un fenomeno passeggero, una “cosa da ragazzini”, ovvero il cosidetto Web 2.0 (che io ho sempre preferito chiamare “Web sociale”), ha tradito le loro aspettative e si sta confermando come il nuovo mezzo di comunicazione di massa. […]